Cogne

Sindaci Vda bocciano variazione bilancio

L'Assemblea del Consiglio permanente degli enti locali della Valle d'Aosta ha espresso parere negativo all'unanimità sul disegno di legge regionale n. 10 "assestamento del bilancio di previsione per l'anno finanziario 2018 e secondo provvedimento di variazione al bilancio di previsione della Regione per il triennio 2018-2020". I sindaci hanno rilevato criticità nel provvedimento sia dal punto di vista del ruolo sia da quello dei contenuti, evidenziando l'incongruenza della tempistica che "non ha permesso agli enti locali una congrua ed approfondita analisi degli atti amministrativi". Inoltre il Cpel sottolinea che, rispetto alle richieste avanzate, "niente è stato fatto riguardo alle leggi di settore che finanziano gli interventi di salvaguardia del territorio" e lamentano il mancato finanziamento della legge sugli interventi per prevenire il rischio idrogeologico.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie